Home Chi siamo Progetti Utilities Contatti

 

RAGGRUPPAMENTO DI PROFESSIONISTI

 

 

 

  MUSEOGRAFIA E ALLESTIMENTI
Progetti >> MUSEOGRAFIA E ALLESTIMENTI >> Museo del Legno

 

 

 

Committente

Comune di S. Vito di Leguzzano

Opera

Museo etnografico sulla lavorazione del legno ed Ampliamento

Estremi dell’Incarico

Convenzione Affidamento Incarico N. 7/2008 del 14.02.2008

Progettisti

 

Arch. Ugo Maria Lobba; Arch. Corrado Ruaro

Direttore dei Lavori

Arch. Corrado Ruaro

Grado di realizzazione

Opera realizzata

Importo dei lavori (a base d’asta)

€ 51.474,41

Descrizione dettagliata delle opere progettate

 

http://www.museodellegno.org/museo/img/piano2_800.jpg

 

http://www.museodellegno.org/museo/img/piano1_800.jpg

 

Il Museo Etnografico sulla Lavorazione del Legno si propone di preservare e valorizzare tecniche e strumenti di lavoro degli artigiani sanvitesi attivi nell’ambito della cultura rurale della Val Leogra tra la seconda metà dell’800 e la prima del 900. Il Museo nasce per l’impegno di un gruppo di appassionati volontari che, sostenuti dal Comune di San Vito di Leguzzano (Vicenza), sono riusciti nel 1998 ad aprire al pubblico un’esposizione che presenta gli attrezzi di lavoro del falegname e quelli più specifici del carraio.

l’Esposizione è ospitata in due ambienti che si affacciano sulla quattrocentesca corte Priorato-Gandin e prossimamente si estenderà alle antiche cantine con la sezione riguardante la produzione e la conservazione del vino e la fabbricazione del bottame. L’Associazione Amici del Museo si impegna costantemente a mantenere il progetto vivo e vitale, non solo gestendo l’Esposizione e le visite guidate, ma anche organizzando attività didattiche per gruppi di visitatori, attività culturali per i soci, mostre temporanee, spettacoli e partecipando attivamente alle iniziative della Rete Museale alto Vicentino.

 Il progetto di ampliamento consente di ricavare due nuovi ambienti, uno al piano terra sul quale spostare l’ingresso, che darà la possibilità di dotare i locali del museo di un locale di accoglienza più consono rispetto a quello attuale, e uno al piano superiore accessibile dall’esistente sala con caratteristiche analoghe e potenzialmente adatta a diventare una nuovo ambiente espositivo.

Si sono rese necessarie le operazioni di rifacimento della copertura, la sostituzione del solaio al piano primo, in pessime condizioni, con uno proponente le stesse caratteristiche tecniche e morfologiche dell’esistente primo impalcato del locale museo. Al piano terra, la pavimentazione di progetto si pone in continuità a quella esistente al piano terra del museo ed entrambi i piani sono stati realizzati alla stessa quota dei piani esistenti. Per quanto riguarda le murature perimetrali degli ambienti oggetto di intervento, solamente la porzione di muratura al piano terra che si affaccia sul portico è stata oggetto di rifacimento con nuova chiusura, mentre, le rimanenti murature sono rimaste invariate inalterate, prevedendo solamente alcune operazioni di rifodera di isolamento lungo le proprietà confinanti. Le forature esistenti hanno subito sostanziali modifiche.

 

 

 


     Home | Photogallery | News | E-Book
 ARCHINGEO - c/o Studio Associato Architetti Ugo Maria Lobba & Corrado Ruaro - Via Enrico Fermi, 7 Schio (VI) - P.IVA 02514290242 - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 22/05/2022